San Paolo Eremita
MONTI  (SS )
Compilatore: G.Fais cur.Meloni




Variazioni del nome
 Santu Paulu. 

Ubicazione geografica
Altitudine:  550 metri
Paesaggio:  Collina
Territorio:  Campagna
Note:
Provenendo da Monti sulla strada statale 389, al km 7,1, poco dopo il valico si devia a sinistra e si arriva al santuario campestre di San Paolo Eremita. La chiesa si trova all'interno di una gola suggestiva. Localizzato in I.G.M., F° 181, II, N.O., Monti.

Diocesi di appartenenza
Denominazione:  Diocesi di Ozieri
Entrata in vigore:  nell'anno 1915

Diocesi di appartenenza precedenti
Denominazione:  Diocesi di Alghero
Entrata in vigore:  nell'anno 1503

Denominazione:  Diocesi di Castro
Entrata in vigore:  nell'anno 1112

Denominazione:  Diocesi di Bisarcio-Ozieri
Entrata in vigore:  nell'anno 1804

Parrocchia di appartenenza
Denominazione:  San Gavino Martire (Monti)

Dedicazione
Dedicato a:  Santo/a/i
Nome completo:  Paolo Eremita
Note:
Il Santo viene spesso confuso con San Paolo di Tarso, tanto che una campana del campanile riporta l'immagine di questo. Il San Paolo in questione è San Paolo della Tebaide. Sotto Diocleziano fu denunciato dal cognato che voleva impadronirsi dei suoi beni. Fuggì dedicandosi a vita eremitica.

Oggetti del culto
Descrizione: La statua di San Paolo Eremita ha nella mano destra un libro e nella sinistra un bastone. Indossa una tunica color bronzo. Lavorata ad Ortisei nel 1955, riprende l'effigie originale andata distrutta in un incendio. Della vecchia, rimane un ritratto conservato nel Santuario. Alta circa 1,45 metri, è situata nella nicchia dietro l'altare trasportato di recente dalla chiesa parrocchiale di Monti.
Entrata in uso: nell'anno 1955
Immagine: Statua